Scrivere è sempre nascondere qualcosa in modo che venga poi scoperto

lunedì 2 novembre 2009

Alda Merini(Milano, 21 marzo 1931 – Milano, 1 novembre 2009)

CANZONE PER ALDA MERINI
Noi qui dentro si vive in un lungo letargo,
si vive afferrandosi a qualunque sguardo,
contandosi i pezzi lasciati là fuori,
che sono i suoi lividi, che sono i miei fiori.
Io non scrivo più niente, mi legano i polsi,
ora l'unico tempo è nel tempo che colsi:
qui dentro il dolore è un ospite usuale, ma l'amore che manca è l'amore che fa male.
Ogni uomo della vita mia era il verso di una poesia perduto, straziato, raccolto, abbracciato,
ogni amore della vita mia
ogni amore della vita mia è cielo è voragine, è terra che mangio per vivere ancora.
Dalla casa dei pazzi, da una nebbia lontana,
com'è dolce il ricordo di Dino Campana,
perchè basta anche un niente per essere felici,
basta vivere come le cose che dici,
e divederti in tutti gli amori che hai per non perderti, perderti, perderti mai.
Cosa non si fa per vivere, cosa non si fa per vivere, guarda...
Io sto vivendo.
Cosa mi è costato vivere? Cosa l'ho pagato vivere?
Figli, colpi di vento...
La mia bocca vuole vivere! La mia mano vuole vivere! Ora, in questo momento!
Il mio corpo vuole vivere! La mia vita vuole vivere! Amo, ti amo, ti sento!
Ogni uomo della vita mia era il verso di una poesia perduto, straziato, raccolto, abbracciato,
ogni amore della vita mia
ogni amore della vita mia è cielo è voragine, è terra che mangio per vivere ancora.
Roberto Vecchioni

"Più bella della poesia è stata la mia vita"

7 commenti:

Ukiyo ha detto...

Sono una piccola ape furibonda,mi piace cambiare di colore,mi piace cambiare di misura.

Che gran donna.

davide idee ha detto...

Il tuo blog si fa sempre più bello e ricco. E questo...
Questo è un post degno di essere letto.

ciao alda.

Marta ha detto...

giù giù giù...
splendido post...sai che Vecchioni un po' mia manca?
intendo in macchina, esattamente nella carrozza, perchè credimi, anche qui c'è...

ciao ciao Alda

Cotone ha detto...

.."Sono nata il 21 a primavera"..

ANGELA OLINO ha detto...

non ho resistito!
come si puo'sentirsi l'animo pietrificato quando si legge di una "grande"....

Camilla ha detto...

Stupendi entrambi.

Luigi ha detto...

bellissimo brano...